• Homepage
  • >
  • NOTIZIA
  • >
  • Algeria-Francia: aperta una nuova pagina nei rapporti bilaterali con l’accordo sull’impianto Peugeot ad Orano

Algeria-Francia: aperta una nuova pagina nei rapporti bilaterali con l’accordo sull’impianto Peugeot ad Orano

  • by wesatimes
  • 6 Days ago
  • 0

Le relazioni tra l’Algeria e la Francia non sono idilliache. La Francia, infatti, non ha gradito le recenti modifiche alla Costituzione algerina che prevedono, tra le altre cose, il divieto per i cittadini con doppia nazionalità di accedere alle alte cariche dello Stato, escludendo di fatto i moltissimi funzionari con passaporto francese. Non solo: Algeria e Francia hanno posizioni differenti sulla crisi libica. I nordafricani hanno mantenuto una posizione molto prudente, temendo ripercussioni interne, garantendo sostegno al governo di unità nazionale del premier Fayez al Sarraj. I francesi, invece, hanno appoggiato più o meno velatamente l’Esercito libico guidato dal comandante Khalifa Haftar che controlla “de facto” circa metà del paese. Le tensioni sono state aggravate anche dalla pubblicazione su Twitter, lo scorso 10 aprile, da parte del premier Manuel Valls, di una foto del capo dello stato algerino Bouteflika, che appariva visibilmente malato. Parigi e Algeri sono divise anche sulla questione del Sahara occidentale. Gli algerini sostengono infatti l’autodeterminazione del popolo saharawi, garantendo appoggio finanziario e logistico agli indipendentisti del Fronte Polisario. I francesi sostengono invece la causa del Marocco, che rivendica la sovranità sui territori del Sahara occidentale contesi.

  • facebook
  • googleplus
  • twitter
  • linkedin
  • linkedin
  • linkedin
Previous «
Next »

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *