I PERSONAGGI

PETER VAN WALSUM

A. Peter Van Walsum (Rotterdam, 25 giugno 1934) è un diplomatico olandese che ha servito come inviato personale del Segretario generale delle Nazioni Unite per il Sahara occidentale. è stato nominato dal Segretario generale delle Nazioni Unite Kofi Annan nel luglio 2005  ed ha lasciato la posizione nel settembre 2008 quando il suo mandato è scaduto.
Van Walsum ha conseguito una laurea in giurisprudenza presso l’Università di Utrecht nel 1959, andando a servire nei militari olandesi da 1960 a 1962 prima di entrare nella sezione pianificazione civile di emergenza del Ministero degli affari generali da 1962 a 1963. 
Ha continuato a servire nel Ministero degli affari esteri olandese per quasi 40 anni. I suoi posti includevano la missione permanente all’organizzazione del trattato del Nord Atlantico (Nato) a Parigi, le ambasciate a Bucarest, New Delhi e Londra, e la missione permanente alla Commissione europea a Bruxelles.
Dopo aver unito la missione permanente del suo paese alle Nazioni Unite a New York, è diventato il rappresentante olandese del Consiglio di sicurezza nel 1999 e Presidente del Comitato per le sanzioni in Iraq nel 2000. 
Peter Van Walsum è sposato con quattro figli.
NOTIZIA DEL 02/2/2008
L’inviato personale del Segretario generale dell’ONU per il Sahara occidentale, Peter Van Walsum,  visita nei campi profughi saharawi dopo un incontro con il Presidente della Repubblica Saharawi, Mohamed Abdelaziz. Ha dichiarato che le “posizioni delle due parti sono ancora diverse “e che troverà un nuovo piano per superare la soluzione giusta.
Mr. Walsum, che sta intraprendendo un tour nella regione dal 6 al 14 febbraio e che è stato ricevuto a Rabat dal primo ministro marocchino, Abbas El Fassi, ha aggiunto che “non sarà utile proporre qualcosa che forse ha respinto da una delle parti”.
Tuttavia, il funzionario dell’ONU che ha guidato i tre negoziati precedenti ‘ rotonda tra fronte Polisario e il Marocco in Manhasset (New York), ha affermato che “mantiene” il tempo previsto per il quarto round, che si svolgerà questa marcia dal 11 al 13 in Manhasset.
Il signor Walsum è arrivato ai campi profughi saharawi il venerdì sera ed è stato ricevuto dal Saharawi ministro degli esteri, Mohamed Salem Ould Salek, il coordinatore con il MINURSO, Beatrice Khadad e visitato il Museo della guerra e alcuni altri centri sociali.
Prima di terminare la sua visita ai campi profughi di Saharawi, il signor Walsum sarà ricevuto questa sera nella scuola del 27 di febbraio dal Saharawi Women ‘ s Union e dal Consiglio consultivo saharawi di domenica nel Wilaya di El Aaiun, secondo il programma distribuiti alla stampa.
Il tour dell’inviato personale nella regione viene dopo il fallimento dei suoi tentativi precedenti di successo una svolta nella impasse causata dall’intransigenza marocchina e il rifiuto del governo marocchino di attuare le risoluzioni del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite 1754 et 1783 che richiedono negoziati diretti per raggiungere una soluzione pacifica e reciprocamente accettabile che preveda il diritto delle persone Saharawi all’autodeterminazione e all’indipendenza.
Show More

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Check Also

Close
Close